Menu

Come si prepara un biberon di latte in polvere?

Impara a preparare il latte in polvere e come sterilizzare apparecchiature e servire la pappa al tuo piccolo con Tommee Tippee.

IN TEORIA, PREPARARE IL LATTE IN POLVERE È FACILE. TUTTAVIA, SE NON HAI MAI PREPARATO UN BIBERON PRIMA D’ORA, O SE SONO LE TRE DI NOTTE E SEMBRA TUTTO PIÙ DIFFICILE, NOI DI TOMMEE TIPPEE TI OFFRIAMO QUALCHE SPUNTO SU COME PREPARARE IL BIBERON PER IL TUO PICCOLO.

Sterilizzatore

STERILIZZA

Dovrai sterilizzare biberon e tettarella prima di iniziare a preparare il latte in polvere. È opportuno anche accertarsi che le superfici che stai usando siano pulite e che ti sia lavata le mani. Se scegli uno sterilizzatore Tommee Tippee, i biberon saranno sterilizzati per 24 ore.

PREPARA IL TANTO CHE BASTA

Per quanto si possa essere tentate di risparmiare tempo preparando i biberon in anticipo, è meglio preparare ogni biberon quando ce n’è bisogno per ridurre i rischi di infezione. Se hai bisogno di preparare in anticipo (per esempio se stai uscendo), conserva l’acqua bollita e raffreddata nei biberon e portala con te riponendola in una borsa portaoggetti per bambini. Quando arriverà il momento della poppata, prova a scaldare l’acqua (tanti caffè e ristoranti hanno scaldabiberon o ti daranno un recipiente di acqua calda per metterci dentro il biberon. Una volta scaldata, puoi mescolarla al latte in polvere e preparare la poppata. I nostri pratici dispenser per latte in polvere ti permettono di preporzionare il latte in polvere e di conservarlo nel biberon pronto all’uso.

USA ACQUA CALDA

Usare acqua con temperatura superiore a 70 °C assicura l’uccisione di eventuali batteri nel latte in polvere. Il modo più semplice di ottenere la giusta temperatura è far bollire l’acqua nel bollitore elettrico e lasciarla raffreddare 20-30 minuti. Non versare mai l’acqua bollente nei biberon, ma non lasciare nemmeno l’acqua nel bollitore per più di 30 minuti. La quantità d’acqua versata nel biberon dev’essere quella indicata nelle istruzioni riportate sulla confezione del latte in polvere.

Conteggio per il latte in polvere

CONTA

Sulla confezione del latte in polvere è chiaramente indicato quanti misurini sono necessari per un biberon a seconda dell’età e del peso del tuo bambino. Anche durante quelle poppate confuse nel cuore della notte è importante contare perché una quantità maggiore, o minore, potrebbe fare poco bene al bambino. Livella ogni misurino senza pressare la polvere, ciò a cui miri è un misurino di polvere livellata al bordo, idealmente senza fare pressione. Per velocità e precisione nel cuore della notte o per evitare di portare con te il latte in polvere quando esci, utilizza un dispenser per latte in polvere.

Agita il biberon

AGITA

Avvita bene un coperchio o la tettarella sul biberon, libera il bartender che è in te e scuoti o agita delicatamente il cocktail di latte in polvere fino al completo scioglimento della polvere.

LA TEMPERATURA PERFETTA

I bambini sono un po’ come Riccioli d’oro e hanno bisogno del loro latte alla temperatura giusta: né troppo caldo, né troppo freddo. Il miglior modo di testare la temperatura è versarne una goccia sulla parte interna del polso dove la pelle ha la stessa sensibilità della bocca di un bambino. Deve essere tiepido. Se ti sembra troppo caldo, puoi raffreddare il latte sotto acqua corrente fredda (facendo attenzione a coprire la tettarella).

RIEN NE VA PLUS

Dopo la poppata, il latte avanzato non dovrà mai essere riscaldato o riutilizzato, non è sicuro per il tuo bambino. Questo è anche uno dei motivi per cui è consigliabile non mescolare latte in polvere e latte materno nello stesso biberon, il latte materno può essere conservato, mentre il latte in polvere deve essere gettato via subito dopo la preparazione. Mischiarli insieme significherà sprecare del latte materno, e a nessuno piace farlo!

Pulizia del biberon

POST ALLATTAMENTO

Lava sempre i biberon usati in acqua calda e sapone con il tuo scovolino per biberon e tettarella prima della sterilizzazione (non occorre sterilizzare lo scovolino) e poi risciacqua.

PARTI USURATE

Controlla con regolarità i biberon e non usare i biberon usurati o graffiati, senza dimenticare di controllare se ci sono strappi nelle tettarelle. È consigliabile acquistare nuovi biberon per ognuno dei tuoi bambini.

NIENTE MICROONDE

Non lasciarti tentare dal riscaldare il biberon nel microonde perché è più rapido, distruggerà i nutrienti nel latte in polvere, senza contare che potrebbe provocare delle parti più calde che potrebbero ustionare il tuo bambino. Allo stesso modo, se pensi di usare del latte materno congelato, scongelalo a temperatura ambiente invece di farlo al microonde.

Consigli e suggerimenti per l’allattamento con il biberon

Allattamento con biberon e misto

La scelta del tipo di allattamento, al seno o con biberon, è tua soltanto. 
Continua a leggere

Ci risulta che ti trovi in un Paese diverso Cambia sito?

Ignora