Menu

Con quale frequenza il mio bambino dovrebbe fare la cacca?

Tommee Tippee ha le informazioni di cui hai bisogno sulle feci dei bambini, compreso cosa è considerato normale e con quale frequenza dovrebbero liberarsi.

CON QUALE FREQUENZA UN BIMBO DOVREBBE ANDARE DI CORPO È UNA DELLE DOMANDE POSTE PIÙ FREQUENTEMENTE A TOMMEE TIPPEE DALLE MAMME, PERCIÒ NON SEI L’UNICA A PORTI QUESTO E ALTRI QUESITI CORRELATI ALLE FECI DEL TUO BAMBINO.

Le feci del bambino

Che tu abbia la sensazione di cambiare pannolini ogni dieci minuti o sia preoccupata di non cambiarne abbastanza, è molto probabile che il transito intestinale del tuo bambino sia normale. Alcuni bambini sono delle vere e proprie macchine da produzione di pupù che si liberano diverse volte al giorno, solitamente a ogni poppata. Mentre invece altri bambini possono stare diversi giorni senza liberarsi nemmeno una volta (anche se siamo certi che te ne accorgerai quando succederà!).

Riscontrerai di dover cambiare più pannolini quando il tuo piccolo è appena nato. La media del cambio dei pannolini per un neonato, infatti, si attesta intorno ai 12 cambi in un periodo di 24 ore, ma su con la vita, la media si riduce man mano che il tuo bimbo cresce (e meno male!). Questo è il periodo in cui il tuo dispositivo di smaltimento dei pannolini sarà il tuo migliore amico.

Anche il tipo di latte che darai al tuo bambino può determinare con che frequenza farà la pupù. Il latte materno contiene un lassativo naturale, perciò i bambini allattati al seno possono liberarsi più spesso, soprattutto nei primi giorni. Il latte in polvere è più difficile da digerire per i bambini e ciò modifica la consistenza della cacca rendendola più solida. Ciò significa che vi è una maggiore probabilità in questo caso che presentino costipazione.

Aspetta però prima di comprare quelle prugne, ti sarà utile sapere che è del tutto normale per i bambini sforzarsi e piangere quando fanno cacca. La presenza di questi due atteggiamenti non significa necessariamente che siano costipati. Fin quando le feci sono morbide, va tutto bene.

Per saperne di più su come aiutare un bambino a liberarsi continua a leggere qui sotto per una guida più generale circa le feci dei neonati, troverai tutto ciò che c’è da sapere sul tuo nuovo tema di discussione preferito.

Le feci del bambino

FECI DEL NEONATO: SONO NORMALI?

Vedrai che sorpresa avrai quando si tratterà di colore, consistenza e odore delle feci dei bambini! Ma con l’aiuto di Tommee Tippee puoi diventare un’esperta su uno degli argomenti più discussi fra i neogenitori, che si chiedono cosa è normale e cosa non lo è.

Le feci. Un argomento che era difficilmente fra i tuoi pensieri e di cui sicuramente non parlavi prima di diventare genitore. E ora non solo è diventato l’argomento di conversazione principale, ma chiederti se colore, consistenza, odore o frequenza siano normali sta iniziando a farti diventare matta!

Il colore e la forma delle feci dei neonati possono essere i più svariati e possono lasciare nel dubbio anche i genitori più esperti. Lascia che ti aiutiamo a comprendere meglio quel pannolino con la nostra guida pratica alle feci dei bambini...

LE PRIME FECI DEL BAMBINO

Tra le tipologie di feci più insolite vi sono le prime feci del bambino. Questo perché sono costituite da una sostanza chiamata meconio, composta da tutto ciò che la mamma ha assimilato durante la gravidanza. Queste feci sono di colore verde nerastro e molto, molto appiccicose, caratteristica che le rende abbastanza difficili da rimuovere. Ebbene sì, ha proprio l’aspetto e la consistenza del catrame per intenderci, il che è normale e con tutta probabilità sarà così per almeno qualche giorno.

FECI DEI BAMBINI ALLATTATI AL SENO

Una volta espulso il meconio, la cacca del tuo bambino inizierà a cambiare per diventare di un colore tra il nero e verde chiaro fino ad assumere un colore giallo. Spesso anche molto vivo. Anche la consistenza cambierà, da appiccicosa diventerà granulosa e finanche tendente al liquido. Dovrebbe essere cremosa e facile da espellere. La sorpresa più grande per i neogenitori è spesso l’odore, poiché non è cattivo come ci si potrebbe aspettare, è uno degli aspetti positivi dell’allattamento al seno!

FECI DEI BAMBINI ALLATTATI CON BIBERON

Per un bambino, il latte in polvere è un po’ più difficile da digerire rispetto al latte materno e ciò comporta qualche piccola differenza nelle feci. Le feci di un bambino allattato artificialmente sono presumibilmente più voluminose di quelle di un bambino allattato al seno. mentre dal punto di vista del colore, aspettati delle feci di un giallo più pallido o tendente al marroncino, mentre l’odore sarà più forte. Fortunatamente, il tuo sistema per lo smaltimento dei pannolini può aiutare a tenere lontano quegli... olezzi.

FECI DEL BAMBINO AL MOMENTO DELL’INTRODUZIONE AI CIBI SOLIDI

Tutto cambierà! Con i cibi solidi le feci del tuo bambino avranno dimensioni maggiori e saranno più dense, più simili a quelle di un adulto. E, sfortunatamente, diventeranno anche più maleodoranti! Noterai che i vari cibi influiranno sulle feci in modo diverso. Alcune volte vedrai che il loro colore rifletterà ciò che hai dato da mangiare al bambino. Noterai anche che alcuni cibi difficili da digerire non saranno stati scomposti. Ciò cambierà col tempo, man mano che il tuo bambino si abituerà ai diversi tipi di cibo. Intanto, sarà per te un gran divertimento indovinare cosa sono quei puntini neri (AIUTINO: magari è quella banana). Eh già, ci siamo.

FECI... PROPULSIVE

Eh già, il tuo piccolo è in grado di scaricarsi con forza! Non sorprenderti se quella cacca che si è fatta attendere più del solito è uscita fuori dal pannolino.

Le feci del bambino

FECI DEL BAMBINO: A COSA BISOGNA FARE ATTENZIONE

Che le feci dei bambini si manifestino in ogni forma e dimensione lo sai già (per non parlare di odore e colore) Proprio per questo motivo, talvolta è difficile capire quando qualcosa non va. Tuttavia, ci sono alcuni segni a cui bisogna fare attenzione che potrebbero indicare un problema più grande:

  • Diarrea: feci acquose o anche esplosive potrebbero essere sintomo di dentizione o allergia, ma dovresti verificare col tuo medico in caso di infezione o altro problema medico.
  • Costipazione: alcuni neonati non si scaricano con la stessa frequenza di altri (soprattutto se allattati con il biberon). Tuttavia, se il tuo bimbo ha difficoltà a liberarsi, piange e le sue feci sono piccole e dure, contatta il tuo medico; soprattutto se riscontri la presenza di sangue. Ritorna al nostro consiglio sulla frequenza con la quale il tuo bimbo dovrebbe scaricarsi scorrendo in alto per maggiori informazioni.
  • Presenza di sangue: la presenza di sangue nelle feci di un neonato è di solito sintomo di costipazione e, in genere, vi si può porre rimedio in modo piuttosto semplice. Tuttavia, dovresti sempre consultare il tuo medico per una maggiore serenità.
  • Feci di colore verde: le feci di colore verde sono normali nei neonati ma potrebbero essere un’avvisaglia di infezione nei bambini più grandi. Nei bambini allattati al seno è spesso segno che stanno assumendo tutto il primo latte ma non il latte più nutriente al termine della poppata.
  • Feci di colore chiaro: le feci dal colore molto chiaro sono segno di ittero, fenomeno molto comune nei neonati. Se dura più di un paio di settimane però, consulta il tuo medico.

BUONA ISPEZIONE DEL PANNOLINO!

Come cambiare il pannolino

Il pensiero di cambiare i pannolini non ti fa dormire la notte?
Continua a leggere

Ci risulta che ti trovi in un Paese diverso Cambia sito?

Ignora